facebook_pixel [Salta al contenuto]
Festa di San Martino per i bambini ©

Festa di San Martino per i bambini

Domenica, 20 novembre, alle 17:30 a Tremezzo torna, come ogni anno, il consueto appuntamento con la festa di San Martino dedicata ai bambini.

San Martino, figlio di un ufficiale, a 15 anni venne chiamato a servizio militare in Francia e, durante la vita militare, ebbe una visione, che diverrà l’episodio più noto della sua vita. Si trovava alle porte della città di Amiens, con i suoi soldati, quando incontrò un mendicante seminudo. D’impulso tagliò in due il suo mantello militare e lo condivise con il povero. Quella stessa notte sognò che Gesù si recava da lui e gli restituiva la metà del mantello che aveva condiviso con il mendicante. Udì Gesù dire ai suoi angeli: “Ecco qui Martino, il soldato romano che non è battezzato, egli mi ha visto.” La leggenda racconta che quando Martino si risvegliò il suo mantello era integro. Il sogno ebbe un tale impatto su Martino, che si fece battezzare il giorno seguente e divenne cristiano. All’età di 22 anni decise di lasciare le armi e condusse una vita monastica. San Martino divenne il santo patrono dei mendicanti.

Il ritrovò sarà alle 17:30 nella parte alta del parco della Parrocchia di San Lorenzo a Tremezzo. I bambini con le lampade attenderanno l’arrivo di San Martino a cavallo, dopo di che si scenderà tutti verso il piazzale della chiesa, dove San Martino incontrerà un povero e con lui dividerà il mantello. Seguirà un momento di preghiera, un canto e la benedizione del pane: come San Martino ha condiviso il mantello, si condividerà il pane benedetto.

Alle ore 19:00, in oratorio, si condividerà anche un piatto caldo, risotto con la luganega. La serata sarà l’occasione per raccogliere offerte da devolvere alle vittime del terremoto che ha colpito il Centro Italia.

Condividere fa bene non solo agli altri, ma a tutti noi” – Don Luca

Eventi nei dintorni

Scopri i prossimi eventi a Tremezzo

Eventi correlati

Scopri i prossimi eventi sul Lago di Como relativi a: ,

Articoli correlati

Leggi i nostri articoli che parlano di: ,

Iscriviti alla nostra newsletter e rimani aggiornato sugli eventi della settimana! Iscriviti