[Salta al contenuto]

Carnevale di Schignano 2019


Divertente, coinvolgente, emozionante, ogni anno il Carnevale di Schignano incanta e conquista.

Il Carnevale più famoso del Lago ha preso il via la mezzanotte della notte tra il 5 e il 6 gennaio, come ogni anno con la festa della Vegeta.

La festa della Vegeta un tempo era il saluto del paese ai giovani prima di partire per il soldato. In piazza si radunano i neo 18enni vestiti da militari che sfilano poi per il paese con parenti e amici. Il corteo festeggia con danze e buon cibo ed alla mezzanotte la Vegeta fa il passaggio di consegne con il Carnevale, a questo punto fanno il loro ingresso nel locale i Brut e il Mascarun, il carnevale è ufficialmente iniziato!
Dopo l’inaugurazione del Carnevale in paese è un susseguirsi di preparativi, i maestri mascherai intagliano le nuove maschere e la comunità si prepara e tramanda alle nuove generazioni la tradizione di questa antica festa che nasce nel Medioevo.

Carnevale di Schignano
Carnevale di Schignano – Foto: Mattia Vacca
Programma Carnevale 2019

Quindi, con la notte del 5 gennaio anche l’edizione del 2019 del Carnevale di Schignano ha di fatto preso ufficialmente il via.
In attesa che venga definito nei dettagli il nuovo programma ecco la scaletta di massima del Carnevale di Schignano 2019.

Domenica 24 febbraio 2019 – Carnevale dei bambini
  • 14:00 Ritrovo in piazza san Giovanni (Occagno) delle maschere “in miniatura”
  • 14:30 Sfilata fino ad Auvrascio e ritorno

Al termine della sfilata, rinfresco per tutti al Ristorante Carpigo.

Sabato 2 marzo 2019
  • 13:45 Incontro con i Sapeur
  • 14:15 Ritrovo delle maschere tradizionali in piazza san Giovanni (Occagno)
  • 14:30 Sfilata lungo le vie del paese, fino alla frazione Auvrascio e ritorno
  • 19:00 Cena tipica (Centro civico Polivalente)
  • 21:00 (Centro civico Polivalente) Veglione in maschera con orchestra. Chiusura alle ore 3 del mattino.
Martedì 5 marzo 2019
  • 13:45 Incontro con i Sapeur
  • 14:00 Ritrovo delle maschere tradizionali in piazza san Giovanni (Occagno)
  • 14:30 Sfilata lungo le vie del paese, fino alla frazione Auvrascio e ritorno
  • 16:00 Fuga del Carlisep
  • 21:00 Veglione con la Fughéta al ristorante Carpigo
  • 23:30 Processione col Zep e rogo a mezzanotte in piazza san Giovanni

Storia del Carnevale di Schignano
Carnevale di Schignano
Carnevale di Schignano – Foto: Mattia Vacca

Come racconta il fotoreporter comasco Mattia Vacca che dopo tre anni di lavoro ha costruito intorno all’antica festa in maschera il progetto “A winter’s tale”, libro d’arte con immagini inedite del Carnevale di Schignano pubblicato nel 2014:

In una verde conca, tra boschi di conifere e silenziosi pascoli, incastonato nella montagna povera che si affaccia sul lago di Como, al confine con la Svizzera, si trova Schignano. La più antica tradizione di questo borgo senza tempo è il Carnevale. Lo spettacolo, ricco di allegorie e simboli, rappresenta l’ultimo saluto degli uomini al villaggio prima di ripartire verso il loro destino di emigranti. Il Carnevale di Schignano, infatti, affonda le proprie radici nel passato, comune a tanti paesi della regione, quando gli uomini abbandonavano la loro casa e le loro famiglie per nove mesi l’anno. Partivano portando con sé solo una valigia vuota, nella speranza di essere riusciti a riempirla per il giorno del ritorno. La fine del Carnevale decreta, così, la partenza degli uomini e la solitudine delle donne. Una festa popolare spontanea, anarchica, senza regole né leggi scritte, che sopravvive solamente grazie agli abitanti che la animano e agli artigiani che scolpiscono le caratteristiche maschere in legno.

Carnevale di Schignano
Carnevale di Schignano – Foto: Mattia Vacca

Eventi correlati

Spiacenti, al momento non ci sono Eventi in corso o in programma relativi a .

Iscriviti alla nostra newsletter e rimani aggiornato sugli eventi della settimana! Iscriviti