facebook_pixel [Salta al contenuto]
Godiamoci lo spettacolo ©

Godiamoci lo spettacolo

Quando mi è stata offerta l’opportunità di partecipare a questa nuova avventura, avevo un miliardo di idee, talmente tante che, al momento di pensare a quale potesse essere l’argomento del mio primo articolo…il vuoto: da che parte iniziare?

A questo punto, come spesso si fa in questi casi, mi sono rivolta al buon vecchio amico Internet, in cerca di non so bene cosa, forse un po’ d’ordine in tutto quello che mi passava per la testa, un punto di partenza, un’ispirazione, qualsiasi cosa, ed è così che mi sono imbattuta, un po’ per caso, in diversi profili, pagine, gruppi dove ci si lamentava, con toni più o meno pacati, di questo nostro piccolo angolo di mondo: chi si lamentava delle lunghe code e del traffico sulla Via Regina, chi della raccolta differenziata dei rifiuti, chi delle condizioni del manto stradale, chi di disservizi vari e chi più ne ha più ne metta.

Non voglio assolutamente mettere in dubbio che queste e molte altre problematiche esistano e che si debba urgentemente agire per trovarne al più presto soluzione, ma, nel mentre, ci vogliamo anche fermare un attimo, guardarci intorno e renderci conto che questo nostro piccolo angolo di mondo in realtà ce lo invidia il mondo intero?

Io per molti anni ho avuto la fortuna di lavorare con chi questo Lago di Como lo ha scelto come luogo di vacanza, e vi posso garantire che moltissimi di loro sono tornati a casa propria con gli occhi e il cuore pieno di tutta la bellezza che ci circonda e sicuramente anche con tanta tanta voglia di tornare qui!

Il Lago di Como, che fin dal XVII secolo è stato tappa d’obbligo del “Grand Tour d’Europa”, il lungo viaggio effettuato dai rampolli dell’aristocrazia europea per perfezionare il loro sapere, ha ospitato regnanti e uomini politici (Napoleone, la Regina Vittoria, Winston Churchill), ha ispirato artisti, scrittori e compositori (Lord Byron, Stendhal, Giuseppe Verdi), ha attirato registi, sceneggiatori e scenografi da cui film e pellicole che hanno fatto il giro del mondo (Casinò Royale, Star Wars, Un Mese al Lago), ha accolto personaggi del mondo dello spettacolo che hanno scelto le rive del nostro lago come loro casa (uno fra tutti George Clooney) e potrei continuare all’infinito, ma concludo con lo scrittore e poeta statunitense Henry Wadsworth Longfellow, che, ammirando il panorama dalla scalinata di Villa Carlotta, scrisse:

“Io domando a me stesso:
È forse incanto questo?
Fia mai che tutto ciò dilegui?
Ov’è un paese vago e adorno tanto
Che questo adegui?”

Si sta avvicinando la Sagra di San Giovanni, quando tutto si ferma (si fa per dire!!!) e tutti ci sentiamo parte di qualcosa, tutti coinvolti e tutti travolti da questo straordinario evento…e se facessimo finta che “i fuochi dell’isola” ci fossero anche tutti gli altri giorni? E allora fermiamoci e godiamoci lo spettacolo!

Eventi correlati

Scopri i prossimi eventi sul Lago di Como relativi a:

Articoli correlati

Leggi i nostri articoli che parlano di:

Iscriviti alla nostra newsletter e rimani aggiornato sugli eventi della settimana! Iscriviti